Rassegna stampa

Filosofia. Idee. Laicità cristiana, la lezione di Dalla Torre

― 3 Dicembre 2021

Gabriella M. Di Paola Dollorenzo, Avvenire.it, 02.11.21

Si intitola “Il mondo cattolico italiano tra i due secoli. Una lettura prospettica” l’omaggio che la Lumsa dedica a Giuseppe Dalla Torre nel primo anniversario della morte. Domani dalle 10.30, dopo i saluti del cardinale Giovanni Lajolo, Carmela Di Agresti, Paolo Mennini, Paolo Papanti Pelletier, Giuseppe Bertagna, Damiano Nocilla, Pierluigi Consorti e Luis Navarro, interverranno Andrea Riccardi , Vincenzo Buonomo, Carlo Cardia. e, nel pomeriggio, Lorenzo Ornaghi, Stefano Zamagni , Matteo Truffelli e Michele Rosboch. Conclude il rettore Francesco Bonini.

«È necessario che al non essere impediti ad agire secondo i propri convincimenti di coscienza, o all’essere costretti ad agire contro questi, si accompagni anche, positivamente, la possibilità di esprimere tali convincimenti in pubblico, di darne testimonianza non solo attraverso gli atti di culto, ma anche attraverso comportamenti concludenti che siano significativi del credo religioso» (Giuseppe Dalla Torre, Laicità cristiana, 2007). La laicità cristiana è una categoria morale ed esistenziale della nostra modernità ma, considerando il nostro dna culturale evolutosi nell’incontro della tradizione ebraico-cristiana con la tradizione greco-romana, è possibile affermare che l’archetipo dell’umanesimo cristiano vissuto in condizione di consapevole e sofferta laicità, è Dante Alighieri”.

[Leggi l’articolo]

Utilizziamo i cookie per assicurarti la migliore esperienza di navigazione, per personalizzare contenuti, per fornire funzionalità dei social media e per analizzare il nostro traffico. Dovrai accettare l’uso dei nostri cookie per continuare a utilizzare il nostro sito web. Leggi l’informativa privacy e la cookie policy.