Rassegna stampa

Letteratura. Antonio Prete e la letteratura come strada d’amore

― 12 Settembre 2022

Gianni Santamaria, Avvenire.it, 10.09.22

“«Il Covid ha imposto violentemente la lontananza, quindi ha impedito una relazione immaginaria, fantastica con il lontano. Può aver permesso in alcuni momenti di sviluppare l’immaginazione: mangiare insieme a distanza, festeggiare a distanza, tutte forme in cui la lontananza viene costruita, attraversata»”.

[Leggi l’articolo]

Utilizziamo i cookie per assicurarti la migliore esperienza di navigazione, per personalizzare contenuti, per fornire funzionalità dei social media e per analizzare il nostro traffico. Dovrai accettare l’uso dei nostri cookie per continuare a utilizzare il nostro sito web. Leggi l’informativa privacy e la cookie policy.