Rassegna stampa

Letteratura. La grande attesa. Claudel e un Natale di guerra

― 10 Marzo 2023

Roberto Gabellini, ilSussidiario.net, 09.03.23

““La mia conversione avvenne il 25 dicembre 1886. (…) In un istante il mio cuore fu toccato e credetti. (…) All’improvviso avevo provato il sentimento straziante dell’innocenza, l’eterna infanzia di Dio, una rivelazione ineffabile”. Così racconta Paul Claudel (1868-1955) in Ma conversion nel 1909″.

[Leggi l’articolo]

Utilizziamo i cookie per assicurarti la migliore esperienza di navigazione, per personalizzare contenuti, per fornire funzionalità dei social media e per analizzare il nostro traffico. Dovrai accettare l’uso dei nostri cookie per continuare a utilizzare il nostro sito web. Leggi l’informativa privacy e la cookie policy.