Rassegna stampa

Letteratura. Riscoperte. La poetessa “femminista” Tahreh, prima voce libera dell’Iran

― 16 Novembre 2023

Eugenio Giannetta, Avvenire.it, 15.11.23

“Ottobre 2023, l’iraniana Narges Mohammadi vince il premio Nobel per la pace «per la sua lotta contro l’oppressione delle donne in Iran e per la promozione dei diritti umani e della libertà per tutti». Narges Mohammadi ha 51 anni, è una delle più note attiviste iraniane, si è battuta per i diritti delle donne e l’abolizione della pena di morte, è una giornalista e attivista, rinchiusa nel carcere di Evin di Teheran”.

[Leggi l’articolo]

Utilizziamo i cookie per assicurarti la migliore esperienza di navigazione, per personalizzare contenuti, per fornire funzionalità dei social media e per analizzare il nostro traffico. Dovrai accettare l’uso dei nostri cookie per continuare a utilizzare il nostro sito web. Leggi l’informativa privacy e la cookie policy.