Rassegna stampa

Letture. Confusione e smarrimento senza la capacità di narrazione

― 28 Dicembre 2021

Riccardo Bravi, ilSole24Ore.com, 24.12.21

“Si incentra sul rapporto tra ragione e follia nelle scienze naturali – in un mondo in cui siamo sempre stati abituati a considerare e a pensare la figura dello scienziato come quella di un essere profondamente afferente alla sfera della razionalità – l’opera dello scrittore cileno Benjamín Labatut (Quando abbiamo smesso di capire il mondo, La pietra della follia) recentemente apparsa in Italia per la casa editrice Adelphi con la traduzione di Lisa Topi”.

[Leggi l’articolo]

Utilizziamo i cookie per assicurarti la migliore esperienza di navigazione, per personalizzare contenuti, per fornire funzionalità dei social media e per analizzare il nostro traffico. Dovrai accettare l’uso dei nostri cookie per continuare a utilizzare il nostro sito web. Leggi l’informativa privacy e la cookie policy.