Rassegna stampa

Letture. Gli scritti. Il segreto di Navalny? La riscoperta di Dio

― 2 Maggio 2024

Elisa e Marco Roncalli, Avvenire.it, 01.05.24

“Ha incarnato la resistenza e l’opposizione a Vladimir Putin. Ha acceso i riflettori sulla repressione politica e la corruzione in Russia. E ha pagato con la sua vita. Parliamo di Alexeij Navalny, avvelenato nel 2020, rientrato in Russia nel 2021 e subito imprigionato, deceduto nel febbraio scorso in una colonia penale nell’Artico russo dopo 300 giorni di cella d’isolamento”.

[Leggi l’articolo]

Utilizziamo i cookie per assicurarti la migliore esperienza di navigazione, per personalizzare contenuti, per fornire funzionalità dei social media e per analizzare il nostro traffico. Dovrai accettare l’uso dei nostri cookie per continuare a utilizzare il nostro sito web. Leggi l’informativa privacy e la cookie policy.