Rassegna stampa

Letture. Zacharias Lichter e il germe di sovversione nel pacificato pensiero comune

― 23 Novembre 2021

Caterina Orsenigo, ilSole24ore.com, 23.11.21

“Certi libri restano sepolti per decenni in attesa di essere trovati. Non era arrivato mai in Italia, infatti, Vita e opinioni di Zacharias Lichter, un testo prezioso, poco pubblicato anche all’estero, in cui si è imbattuta la casa editrice fiorentina Spider&Fish.
Ambientato nei suprematisti e antisemiti anni ’30 della Guardia di Ferro, apparve per la prima volta nel 1969 in Romania durante il regime autoritario di Nicolae Ceaușescu ma era troppo folle, troppo libero per essere capito e incappare nella censura. Quando, quattro anni dopo, il regime si fece più rigido, l’autore Matei Călinescu, filologo e critico letterario, lasciò il paese e si rifugiò negli Stati Uniti dove fu prima Visiting Professor e poi Professore Emerito all’Indiana University.

Provocazione

Calinescu lo scrisse certo come provocazione al contesto in cui era immerso, ma alcuni libri e personaggi hanno la potenza di essere fuori dal tempo, e proprio per questo sempre, obliquamente, calzanti. Zacharias Lichter è una delle tante incarnazioni di personaggi unici e simili a lui che costellano la storia della filosofia e della letteratura, oltre che la Storia stessa, mescolandone i piani: Socrate, Diogene, Cristo, San Francesco, Baal Shem Tov, Zarathustra, Dioniso”.

[Leggi l’articolo]

Utilizziamo i cookie per assicurarti la migliore esperienza di navigazione, per personalizzare contenuti, per fornire funzionalità dei social media e per analizzare il nostro traffico. Dovrai accettare l’uso dei nostri cookie per continuare a utilizzare il nostro sito web. Leggi l’informativa privacy e la cookie policy.