Rassegna stampa

Save the Children Italia, raggiunti e aiutati 1.500 studenti a rischio dispersione

― 10 Novembre 2021

Redazione Scuola, ilSole24Ore.com, 09.11.21

“Sono 1.500 gli studenti tra i 9 e i 16 anni a rischio dispersione scolastica raggiunti grazie al programma di Save The Children Italia “Volontari per l’educazione” che garantisce supporto allo studio a distanza nei territori e quartieri più deprivati. In una recente consultazione promossa da Save the Children con oltre 1.000 docenti, in maggioranza della scuola primaria e secondaria di primo grado, il 6,5% ha segnalato almeno un caso di abbandono nella propria scuola, e gli ultimi dati Invalsi registrano una crescita evidente della “dispersione implicita”, il livello insufficiente di preparazione in italiano, matematica e inglese alla fine del percorso di istruzione, che è aumentata dal 7 al 9,5% su base nazionale.

Riconquistare fiducia in se stessi

Per questi studenti, recuperare l’apprendimento perso in una o più materie in cui si è rimasti indietro, o riuscire a preparare l’esame di terza media, un ostacolo spesso insormontabile, significa anche, e soprattutto, riconquistare fiducia in se stessi e nella scuola, e quindi nel proprio futuro”.

[Leggi l’articolo]

Utilizziamo i cookie per assicurarti la migliore esperienza di navigazione, per personalizzare contenuti, per fornire funzionalità dei social media e per analizzare il nostro traffico. Dovrai accettare l’uso dei nostri cookie per continuare a utilizzare il nostro sito web. Leggi l’informativa privacy e la cookie policy.