Rassegna stampa

Scuola, alt del ministero ai «furbetti» del vaccino: obbligo anche per i docenti assenti

― 20 Dicembre 2021

Eugenio Bruno, ilSole24Ore.com, 17.12.21

“Il personale scolastico che pensava di poter aggirare l’obbligo vaccinale dandosi malato o semplicemente assentandosi dovrà rivedere i propri calcoli. E correre a prenotare la dose se vuole evitare la sospensione dal servizio (e dallo stipendio). Con una nuova circolare il capodipartimento dell’Istruzione, Stefano Versari, ribadisce che la vaccinazione per prof, Ata e dirigenti scolastici è da considerarsi obbligatoria, a prescindere che il prof sia presente o meno. A meno che non rientri in uno dei casi di esclusione previsti espressamente dalla norma.

Stop ai furbetti del vaccino

Rispondendo a un parere pervenuto al ministero la nota di viale Trastevere specifica che: «A partire dal 15 dicembre, l’obbligo vaccinale si applica a tutto il personale scolastico, incluso quello assente dal servizio per legittimi motivi». Ricordando quanto spiegato con la circolare 1889/2021 a proposito dei casi di eccezione che rimangono la sospensione per
«collocamento fuori ruolo, comando, aspettativa per motivi di famiglia, mandato amministrativo, infermità, congedo per maternità, paternità, per dottorato di ricerca, sospensione disciplinare e cautelare»”.

[Leggi l’articolo]

Utilizziamo i cookie per assicurarti la migliore esperienza di navigazione, per personalizzare contenuti, per fornire funzionalità dei social media e per analizzare il nostro traffico. Dovrai accettare l’uso dei nostri cookie per continuare a utilizzare il nostro sito web. Leggi l’informativa privacy e la cookie policy.