Rassegna stampa

Storia. Il prigioniero dimenticato

― 31 Agosto 2023

Luciano Belli Paci, Corriere.it, 31.03.23

“Nella mia infanzia c’era un rigidissimo tabù: non si poteva parlare di quello che aveva passato la mamma solo 20 anni prima. Nessuna domanda, specie su quel numero 75190 tatuato sul suo braccio sinistro da «uomini cattivi». E bisognava evitare alla mamma una serie di cose”.

[Leggi l’articolo]

Utilizziamo i cookie per assicurarti la migliore esperienza di navigazione, per personalizzare contenuti, per fornire funzionalità dei social media e per analizzare il nostro traffico. Dovrai accettare l’uso dei nostri cookie per continuare a utilizzare il nostro sito web. Leggi l’informativa privacy e la cookie policy.