Rassegna stampa

Storia. Liliana Segre: «L’eroismo umile di mamma Giuseppina Panzica»

― 30 Dicembre 2021

Liliana Segre, Avvenire.it, 29.12.21

Proponiamo la prefazione di Liliana Segre al libro di Gerardo Severino e Vincenzo Grienti Sopravvissuta a Ravensbrück. Giuseppina Panzica, la mamma che salvò gli ebrei, in uscita per Il Pozzo di Giacobbe (pagine 192, euro 16,00) e che narra la vicenda di Giuseppina Panzica, una donna siciliana di Caltanissetta, madre di quattro figli e moglie del finanziere Salvatore Luca. Una coppia di emigranti che una volta arrivati a Como aderiscono al “Gruppo Fra.Ma”, collaborando con il finanziere Gavino Tolis e con il maresciallo Paolo Boetti nel nascondere e salvare centinaia di profughi ebrei e perseguitati politici, aiutandoli a fuggire nella vicina Svizzera. Arrestata, Giuseppe Panzica venne trasferita prima nel carcere comasco di San Donnino, poi a San Vittore a Milano, infine deportata prima nel lager di Bolzano e poi nel campo di sterminio di Ravensbrück”.

[Leggi l’articolo]

Utilizziamo i cookie per assicurarti la migliore esperienza di navigazione, per personalizzare contenuti, per fornire funzionalità dei social media e per analizzare il nostro traffico. Dovrai accettare l’uso dei nostri cookie per continuare a utilizzare il nostro sito web. Leggi l’informativa privacy e la cookie policy.