Rassegna stampa

Storia. “Specpereselenec”: gli italiani di Crimea deportati da Stalin

― 28 Gennaio 2022

Francesca Gori, ilSussidiario.net, 28.01.22

“L’emigrazione italiana si era formata in Urss in momenti ben distinti ed era, anche dal punto di vista sociale, assai composita. Le origini più antiche erano quelle della comunità italiana di Kerč’, formata da contadini viticoltori e orticoltori e commercianti, per lo più pugliesi, veneti e piemontesi che, a partire dal XIX secolo, si erano a più riprese trasferiti sulle rive del Mar Nero in cerca di terre fertili da coltivare”.

[Leggi l’articolo]

Utilizziamo i cookie per assicurarti la migliore esperienza di navigazione, per personalizzare contenuti, per fornire funzionalità dei social media e per analizzare il nostro traffico. Dovrai accettare l’uso dei nostri cookie per continuare a utilizzare il nostro sito web. Leggi l’informativa privacy e la cookie policy.