Rassegna stampa

Televisione. Intervista. Gassmann in cattedra: «Io sto con i giovani»

― 16 Dicembre 2021

Massimiliano Castellani, Avvenire.it, 16.12.21

“Quasi all’inizio del cammin della loro vita, la classe di un liceo scientifico romano, che guarda al Colosseo, si ritrovò Dante in cattedra. Dante Balestra è Un professore, l’intrepido docente di filosofia, interpretato da autentico “mattatore” – tale padre, Vittorio, tale figlio – , da Alessandro Gassmann. Questa sera, sesta e ultima puntata su Rai 1, con il 12° episodio che chiude una serie da record: ascolti medi che hanno sfiorato i 5 milioni di telespettatori, 4,8 milioni per la precisione, con il 22,4% di share. Gran merito del successo di Un professore (prodotto da Rai Fiction con Banijay Studios Italy) è da ascrivere al suo protagonista, già eroe del piccolo schermo nei panni dell’ispettore Lojacono, ne I bastardi di Pizzofalcone, sempre targato Rai 1. Prossimamente lo vedremo in un action movie (su Netflix) dal titolo provvisorio Il mio nome è vendetta, diretto da Cosimo Gomez «una sorta di Revengedove esprimo una fisicità parecchio energica che potrebbe suscitare un altro tipo di rispetto nei miei confronti» – sorride divertito – . Infine sarà un frate ne Il pataffio «film di ambientazione medioevale, diretto da Francesco Lagi, tratto da un romanzo buffo di Luigi Malerba che a suo tempo ispirò L’armata Brancaleonedi Mario Monicelli (con Brancaleone da Norcia interpretato da Vittorio Gassman)”.

[Leggi l’articolo]

Utilizziamo i cookie per assicurarti la migliore esperienza di navigazione, per personalizzare contenuti, per fornire funzionalità dei social media e per analizzare il nostro traffico. Dovrai accettare l’uso dei nostri cookie per continuare a utilizzare il nostro sito web. Leggi l’informativa privacy e la cookie policy.