Rassegna stampa

Turismo scolastico, Fiavet-Confcommercio: «Italia capofila, ripartire con le regole»

― 5 Novembre 2021

Redazione Scuola, ilSole24Ore.com, 04.11.21

“Che sia turismo scolastico o soggiorni di studio (anche all’estero), l’Italia ha delle ottime carte da giocarsi sia sul mercato interno che su quello internazionale. Sono 1.000 le agenzie italiane che propongono viaggi d’istruzione nella loro offerta. Di queste, 150 hanno come attività prevalente l’Education (viaggi d’istruzione, corsi di lingua all’estero, stage e altro). Il fatturato è stimato in 3 miliardi di euro l’anno, il comparto occupa circa 8.000 lavoratori diretti e circa 40.000 se si considera l’intera filiera (aerei, treni, bus, alberghi, ristoranti, guide turistiche). «Il turismo è pronto alla ripartenza, ma ha bisogno di aiuto a livello istituzionale» spiega Giuseppe Ciminnisi, vicepresidente di Fiavet-Confcommercio. «La prima necessità – aggiunge – è a livello di applicazione delle normative: se bisogna ripartire da zero nel post pandemia è necessario che nelle gare di appalto per affidare i viaggi scolastici si faccia riferimento alle leggi esistenti e non a quelle abrogate ormai da tempo»”.

[Leggi l’articolo]

Utilizziamo i cookie per assicurarti la migliore esperienza di navigazione, per personalizzare contenuti, per fornire funzionalità dei social media e per analizzare il nostro traffico. Dovrai accettare l’uso dei nostri cookie per continuare a utilizzare il nostro sito web. Leggi l’informativa privacy e la cookie policy.