Rassegna stampa

«Vietare i social ai minori non basta: per controllare l’età ci vuole una specie di Spid»

― 7 Marzo 2023

Daniela Di Iorio, Corriere.it, 07.03.23

“Essere in possesso di un’identità digitale per poter frequentare i social a partire dai 16 anni d’età: è questa la proposta avanzata qualche giorno fa dalla Garante per l’infanzia e l’adolescenza Carla Garlatti in risposta a quella francese che vuole consentirne l’accesso a partire dai 15 d’anni d’età”.

[Leggi l’articolo]

Utilizziamo i cookie per assicurarti la migliore esperienza di navigazione, per personalizzare contenuti, per fornire funzionalità dei social media e per analizzare il nostro traffico. Dovrai accettare l’uso dei nostri cookie per continuare a utilizzare il nostro sito web. Leggi l’informativa privacy e la cookie policy.